HAI ANCORA 0  MINUTI E 0 PER RICEVERE LO ZAINO IN REGALO
Magazine - Come posare una rete di recinzione? I nostri suggerimenti!
Ribola Retificio Srl

COME POSARE UNA RETE DI RECINZIONE? I NOSTRI SUGGERIMENTI!

AVETE ORDINATO UNA RETE DI RECINZIONE SU MISURA E NON SAPETE QUALI ACCESSORI SCEGLIERE E COME POSARLA?

La rete di recinzione: quali caratteristiche deve avere?

La rete di recinzione deve essere in filato ad alta tenacità, trattato contro i raggi UV e con una maglia adeguata alla tipologia di gioco che si svolge nel campo.

Nel caso di campi da calcio e calcetto o basket o pallavolo, dove la rete deve impedire la fuoriuscita di un pallone di grandi dimensioni, la maglia consigliata è di 12 cm con un filo da 3 mm.

Per i campi da tennis, padel, e polivalenti, dove la palla utilizzata è più piccola basterà una maglia da 45 mm e un filo di 2 mm, mentre per il golf la maglia dovrà scendere a 25 mm.
Non è necessario che la rete sia annodata perché una rete senza nodo offre una ottima resistenza anche all’usura. Mentre è fondamentale che la rete abbia una corda di bordo perimetrale perché quella sarà indispensabile per la posa e la resistenza della rete una volta posata.

Come va posata la rete?

Per rendere semplici le operazioni di posa di una rete dobbiamo pensare che la rete andrà appesa come un lenzuolo e quindi dovremo creare la struttura dove appenderla prima di procedere alla stesura e posa della rete.

I pali: dividere la recinzione in più spezzoni e predisporre i pali per la posa.

Per creare la struttura dove posare la rete è necessario utilizzare i pali presenti in loco.

In base alla misura di altezza dei pali dovrà essere ordinata la rete in modo che la stessa possa coprire adeguatamente la distanza tra il cavo che sarà teso superiormente e la base inferiore (terreno o recinzione metallica).
Nel caso la recinzione sia molto lunga, è possibile dividere la stessa in più spezzoni di posa. Per ogni spezzone ci dovrà essere un palo iniziale ed un palo finale a cui fissare la rete, ed una serie di pali intermedi solitamente distanti non più di 5 m uno dall’altro.

La rete dovrà dunque essere acquistata dell’altezza dei pali e della lunghezza di ciascun spezzone di posa.

Per ciascuno spezzone il palo di partenza e quello finale dovranno essere provvisti di un anello in ferro saldato al palo o di un gancio ad uncino che servirà per montare e fissare il cavo superiore. Il palo finale potrà anche essere sprovvisto di anello e forato in modo da far passare al suo interno il cavo d’acciaio superiore

Morsetti, cavo e tenditori: come utilizzarli?

Per iniziare il lavoro occorre occuparsi della posa del cavo d’acciaio superiore e cui la rete di recinzione andrà appesa.

È preferibile che il cavo abbia un diametro di 5 mm o 6 mm per consentire un adeguato sostegno della rete.

Serviranno poi un tenditore e dei morsetti ferma cavo.

Per prima cosa va agganciato il tenditore ad uncino all’anello del palo iniziale. Se il palo iniziale fosse provvisto di gancio a uncino si potrà installare un tenditore a doppio occhiolo, uno degli occhielli andrà inserito nell’uncino.
Il tenditore servirà per tendere il cavo d’acciaio di sostegno.

Una volta posato il tenditore occorrerà utilizzare cavo e morsetti: il cavo andrà inserito nel tenditore, nell’occhiello esterno, e ripiegato su se stesso, a formare un’asola che andrà fermata con 3 morsetti.

Il cavo andrà poi teso fino alla fine di ogni spezzone di recinzione e fissato al palo finale. Una volta arrivati al palo finale, anche qui il cavo dovrà essere ripiegato su se stesso a forare un’asola, e poi fermato con altri 3 morsetti. Non sarà più necessario un tenditore perché quello installato sul palo iniziale è sufficiente per tendere il cavo.

Nel caso l’ultimo palo non avesse un anello o un uncino per l’aggancio sarà possibile fermare il cavo facendolo passare all’interno del palo e ripiegandolo su se stesso come spiegato sopra.
Quindi un buon kit dovrà comprendere: un cavo d’acciaio di lunghezza adeguata per realizzare l’intera recinzione, considerato che andrà ripiegato di almeno 10 cm a ciascuna delle estremità, un tenditore e 6 morsetti per ogni tesata effettuata ossia per ogni spezzone di posa.

Una volta fermato il cavo lo stesso andrà teso con il tenditore fissato al palo di partenza in modo oche risulti ben teso.

Ecco pronta la nostra struttura!

Stesura della rete: false maglie o fascette? Quali utilizzare?

Una volta posato il cavo d’acciaio di sostegno la rete potrà essere srotolata e posata sul terreno in modo da facilitare l’aggancio.

Consigliamo di svolgere la rete in modo che il lato della lunghezza che si intende agganciare al cavo si trovi completamente allungato a terra e quindi possa essere installato sollevando dal terreno a rete già distesa.

Per agganciare la rete è preferibile installare sul bordo delle false maglie ogni 50 cm che possano essere infilate nel cavo man mano che si procede con la posa. Le false maglie sono preferibili alle fascette perché sono più durature, resistenti agli agenti atmosferici e al sole e consentono l’aggancio e lo sgancio della rete in maniera più rapida e semplice.

Le false maglie scorrono sul cavo e questo permette sia di stendere adeguatamente la rete tendendola, sia di creare zone di divisione all’interno del medesimo spazio di gioco.

Infatti proprio perché possono scorrere sul cavo la rete possa essere movimentata come una tenda, quindi potrà essere dispiegata o ripiegata a lato a seconda delle necessità.

Le fascette invece sono consigliabili nel caso in cui la rete debba essere fissata temporaneamente o anche per fermarla lateralmente.

Come fermare la rete ai lati?

Una volta che la rete sarà agganciata in alto è necessario fissarla lateralmente per impedire che la stessa si muova o per impedire intrusioni.

Il fissaggio laterale può avvenire sia con le fascette che con della corda di legatura. La scelta dipende dal supporto a cui ci si deve legare. Se la fascetta non è abbastanza lunga per abbracciare il palo laterale e il bordo della rete si potrà utilizzare la corda di legatura.

Se invece si tratta di paletti di dimensioni ridotte o di rete metallica sono sufficienti le fascette.

Quali sono gli errori di posa più comuni?

Nella posa bisogna fare attenzione alla maglia della rete: una volta appesa in alto la rete dovrà essere posizionata in modo che le maglie risultino perfettamente quadrate, sarebbe non ben fissata di lato, perpendicolarmente al cavo, e si corre il rischio che l’intera rete potrebbe risultare corta e non arrivare a coprire l’intera lunghezza della recinzione.

Altro punto da considerare: le false maglie vanno posate ad una distanza di circa 50 cm, ma potrebbe essere necessario utilizzarne in numero maggiore, ravvicinate perché non si crei troppo spazio tra la rete ed il cavo d’acciaio con il rischio di fuoriuscite della palla.

Ora non resto altro che iniziare a giocare! Buon divertimento!

Ribola Retificio Srl
Ribola Retificio Srl
Via del Campasso, 19
25040 Timoline di C.F. (BS)
CONTATTITelefono:+39 030 98.28.358Fax: +39 030 98.28.311ecommerce@retificioribola.com
CF e P.Iva 00526010178N. iscrizione reg. imprese (rea):
BS-203951 Uff. di Brescia
Capitale sociale:€ 51.000,00

www.retificioribola.it
PAGAMENTI SICURI CON
RESO FACILE
Reso facile
ASSISTENZA TELEFONICA E CHAT
Assistenza telefonica e chat
SPEDIZIONI CELERISpedizioni con corriere espresso in tutta Italia
T.immagine | agenzia di marketing